Sulla “e” (ma non quella di essere)

«Für seinen Eigener ist […] alles Eigene gut versteckt; und von allen Schatzgruben wird die eigne am spätesten ausgegraben […]»[1]  (F. Nietzsche, Also sprach Zarathustra, III, Vom Geist der Schwere) Un tempo mi aveva affascinato molto un esercizio di scrittura creativa à la Beckett. Stendere un breve testo dove il verbo essere alla terza persona […]

Fazzoletto

Ultimamente mi sono rivestito dell’abitudine di portarmi un fazzoletto in tasca. Succede in particolare di fronte alle frustrazioni; un bambino che supporto a scuola ha spesso crisi di pianto. Ho visto Nell (1994), film rispondente ad un banale schematismo hollywoodiano. Protagonista una ragazza trentenne (Jodie Foster), che ha trascorso la propria esistenza lontana dalla società […]

“E a nulla valgono le rassicurazioni di amici e conoscenti”, ma forse dipende quante sono!

Confortare Trovo ci sia una grande difficoltà nel confortare – etimologicamente “render forte” – una persona afflitta da una situazione di dolore profondo o di paura irrefrenabile.[1] Forse è una difficoltà tale che sfocia nell’impossibilità, perlomeno se il conforto lo si ricerca puntando a soluzioni logiche, ad un antidoto che sveli il nesso causale dietro […]

“Qui c’è qualcuno che sa leggere?”

Nasce ufficialmente col domenicale del 16/10/2016 a “Il Sole24Ore” il supplemento “C’è qualcuno che sa leggere?”,* un appello del mondo dell’infanzia a quello degli adulti. L’intento è quello di fornire un po’ di “giocattoli” per i grandi da trasformare con un ridestato potere immaginifico in “attrezzi” utili per coltivare il giardino dei più piccoli. Che […]

Sorriso swing

Cos’è il jazz di New Orleans – quello primordiale delle origini per intenderci – se non un accenno di sorriso, tiepido conforto, consapevolezza lieve di una giornata difficile appena trascorsa con le labbra serrate a nasconder la granitica stretta di denti? E quando difficoltà e lievità, un sorriso e una stretta di denti, si combinano […]

Ho un piano! Ma le tattiche e il joystick?

Una strategia senza tattiche è il cammino più lento verso la vittoria. Le tattiche senza una strategia sono il clamore prima della sconfitta. Sun Tzu, L’arte della guerra Per realizzare una strategia pianificata non dimenticare di rispolverare nuove tattiche – che sono nuove in virtù del nuovo adattamento all’ambiente che il piano richiede – ed […]

5W oppure 5C(Tutte e due!), per scrivere bene un post.

Originally posted on Ce La Possiamo Fare BLOG 🌅:
Incominciamo questo articolo chiarendo alcuni concetti: Secondo Stearns, per quanto riguarda il contesto, sostiene che il web accorcia le distanze con altri mondi e ci propone approfondimenti interessanti, superando la frammentarietà delle notizie; per fare questo però occorre contestualizzare le informazioni. Sentiamo sempre più spesso che la…