Sorriso swing

Cos’è il jazz di New Orleans

– quello primordiale delle origini per intenderci –

se non un accenno di sorriso,

tiepido conforto, consapevolezza lieve

di una giornata difficile appena trascorsa

con le labbra serrate a nasconder

la granitica stretta di denti?

E quando difficoltà e lievità,

un sorriso e una stretta di denti,

si combinano insieme

all’incalzare di un sordo suono

e di tromba e di clarinetti

e di tuba e di percussioni,

fintanto che non si sa più che è,

“allora quello è jazz”,

il jazz di New Orleans

– o comunque il suono del caos primordiale

delle origini, sempre per intenderci –.

Quello che già in principio,

sapendo della difficoltà di dover originare tutto,

non poteva che aver già dipinto sulle labbra

un sorriso così swing!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...