Psicoanalisi versus Psicoterapia cognitivo-comportamentale

Ho letto un bel articolo intitolato “Guerre tra terapie: la rivincita di Freud” di Oliver Burkeman sul Guardian di gennaio 2016 [articolo].

A lungo si dibatte se sia la psicoanalisi – e la sua tendenza a COMPRENDERE le istanze profonde della psiche – o la psicoterapia cognitivo-comportamentale – e la sua tendenza a RIMUOVERE i pensieri irrazionali che minano il benessere psichico – ad avere una maggiore capacità terapeutica. Vorrei banalizzare: tra i due litiganti il terzo gode. Una via di mezzo si fa spazio tra le righe del lungo articolo. Una via che va oltre la guerra e suggerisce ciò che vi è di comune in entrambi gli approcci così come in ogni momento di sviluppo umano reale. Tale via poggia su di un richiamo pragmatico-umanistico a considerare come fondamentale per un vero processo di cura la dimensione relazionale di qualsivoglia tipo di terapia.

“There was a wonderful British analyst, Michael Balint, who was very involved in medical training, and he had a question he liked to pose [to doctors],” Pollens said. It was: “‘What do you think is the most powerful medication you prescribe?’ And people would try to answer that, and then eventually he’d say: ‘the relationship’.”

Magari non si tratterà di un’illuminazione. Un gigantesco lavoro di approfondimento sulla relazione al centro della terapia è stato già fatto da Carl Rogers. Ma talvolta tendiamo – o, perlomeno, tendo – a dimenticare l’imprescindibilità di questo fattore che ha il potere mistico di legare le cose e ad un tempo quello alchemico di trasformarle. Ad di là della notte, nella notte della notte psichica, la relazione umana risplende comunque come una scintilla di luce. Il muto calore umano.

“La notte” di M. Antonioni (finale)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...